Ricerca scientifica

L’attività di ricerca nel Centro spazia tra diverse aree della biomedicina ed è indirizzata verso scoperte e applicazioni che portano al miglioramento della salute e della cura delle persone. Le ricerche sono condotte in collaborazione con istituzioni in Italia e nel mondo. Le principali aree di ricerca comprendono la patofisiologia vascolare, l’omeostasi del ferro, l’epigenomica e le interazioni gene-nutrienti, le malattie autoimmuni, l’eritropoiesi, la biologia delle cellule staminali, l’oncologia, le malattie fragilizzanti dello scheletro, la geriatria, la nefrologia, le malattie metaboliche e la chirurgia traslazionale. I link ai gruppi che svolgono ricerche in queste aree sono disponibili nella sezione “Laboratori”.

Come illustrato in Figura, le pubblicazioni scientifiche (censite in PubMed) dei gruppi che afferiscono al Centro sono in continuo aumento dal suo primo anno di istituzione, contribuendo al posizionamento dell’Università di Verona tra le eccellenze mondiali in campo medico.

Le ricerche sviluppate nel LURM attraggono finanziamenti da enti nazionali e internazionali, fra cui i principali sono MIUR, Ministero della Salute, Unione Europea, Regione Veneto, Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno Ancona, AIRC-Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, Telethon, National Institute of Health (NIH)-USA.